Differenza tra allumina fusa bianca, nera e marrone

corindone

L'allumina fusa è ampiamente utilizzata nell'industria come comune materiale refrattario e resistente all'usura. L'allumina fusa è classificata in tre tipi: allumina bianca, allumina nera e allumina marrone. Ognuno di essi prende il nome dal suo colore, ma quali sono le differenze tra loro? È solo il colore? Approfondiamo le distinzioni tra questi tre tipi di allumina fusa.

Composizione del corindone

Differenze:

Composizione:

Allumina fusa bianca è costituito principalmente da ossido di alluminio (Al2O3), in genere contenente più di 99% di ossido di alluminio, con piccole quantità di ossido di ferro, ossido di sodio e ossido di potassio.

L'allumina nera fusa contiene 95%-98% ossido di alluminio e un piccolo numero di ossidi di ferro, formati attraverso la fusione ad alta temperatura.

L'allumina fusa marrone ha solitamente circa 95% di ossido di alluminio, ma contiene più ossidi di ferro e impurità come silicio e titanio.
Composizione del corindone

Colore:

L'allumina fusa bianca è di colore bianco puro, Allumina fusa marrone L'allumina fusa nera varia dal marrone-nero al marrone-rosso, mentre il nero è nero con una lucentezza metallica.

Durezza:

La durezza è una caratteristica importante dell'allumina fusa. La più dura è l'allumina fusa bianca, seguita dall'allumina fusa marrone e la meno dura è l'allumina fusa nera.

Campi di applicazione:

L'allumina bianca fusa è utilizzata principalmente per utensili di rettifica di alta qualità e come materiale refrattario nei forni industriali ad alta temperatura.

L'allumina bruna è utilizzata nella produzione di mole, carta vetrata e ruote abrasive, nonché di materiali refrattari come mattoni da ardere e cemento refrattario.

L'allumina nera fusa è spesso utilizzata per la smerigliatura e la lucidatura pesante, come il trattamento superficiale di parti metalliche. In alcuni materiali refrattari speciali, l'aggiunta di allumina nera fusa può migliorare la resistenza agli shock termici e la forza meccanica.

Applicazioni del corindone

Come scegliere l'allumina fusa giusta?

La scelta dell'allumina fusa dipende principalmente dalle esigenze specifiche, tra cui il tipo di materiale da rettificare, la durezza del pezzo, la precisione richiesta e le considerazioni sui costi. Ecco alcuni suggerimenti orientativi:

Considerare il materiale e la durezza del pezzo:

Per il taglio e la rettifica di materiali duri, l'allumina fusa bianca è una buona scelta grazie alla sua maggiore durezza e purezza. Per materiali più morbidi o per applicazioni che richiedono una maggiore tenacità, l'allumina fusa marrone è un'opzione adatta.

Considerate la precisione e la finitura superficiale della rettifica:

Se sono richieste alta precisione e finitura superficiale, l'allumina fusa bianca è più adatta grazie alla sua maggiore purezza. Per lavori di smerigliatura generici, l'allumina fusa marrone o nera è solitamente sufficiente.

Considerare il rapporto costo-efficacia:

In termini di costo, l'allumina fusa marrone è generalmente più economica sul mercato rispetto all'allumina fusa bianca e nera. Se il costo è una considerazione, l'allumina fusa marrone ha un rapporto costo-prestazioni superiore.

Prima di decidere quale sia la soluzione migliore per le vostre esigenze, cercate di capire le differenze tra l'allumina fusa bianca, nera e marrone. Contattateci immediatamente. In qualità di produttore leader nel settore dell'allumina fusa, possiamo fornirvi ulteriori informazioni.

Blog correlati

Prodotti correlati

Indice dei contenuti

Benvenuti a chiedere informazioni

Mettetevi in contatto con il nostro personale di vendita professionale compilando il nostro modulo, offriamo un servizio di consulenza gratuita 24 ore su 24.

Offerte esclusive Godimento

Grazie per l'interesse dimostrato nei confronti del nostro prodotto! Lasciate un messaggio ora e vi offriremo sconti esclusivi o piani personalizzati per aiutarvi a ottenere più valore.